Unicredit: L’aumento di capitale s’ha da fare… e sarà anche corposo!

(…) Banca Centrale Europea ha chiesto di innalzare l’indice patrimoniale dal 10,5 per cento attuale al 12,25 giudicato più adeguato per fronteggiare i rischi che per il gruppo milanese non sono solo quelli comuni alla maggioranza delle banche italiane, Non Performing Loans e stato dei conti, ma sono anche quelli propri di una banca globale con presenze significative in Germania, Austria, Polonia e altri paesi dell’Est Europa, Turchia e via discorrendo. (…)

 Se sarà Nagel il nuovo CEO di Unicredit ne vedremo delle belle!