Una lettura dalla Bibbia molto attuale

Fare di molti popoli una sola nazione è un nobile ideale purché sia salvaguardata la pluralità delle diverse «usanze». Antioco IV Epifane, volendo imporre un «pensiero unico», trucidò mille ebrei decisi a vivere secondo la fede dei padri. Il loro martirio fu un atto di resistenza al tiran-
no ed è un invito all’obiezione di coscienza verso leggi palesemente ingiuste.

Con le debite proporzioni, è quanto mai attuale…

Domenica 23 Agosto 2020 : Primo libro dei Maccabei 1,10.41-42.2,29-38.

Uscì da quelli una radice perversa, Antioco Epìfane, figlio del re Antioco che era stato ostaggio a Roma, e assunse il regno nell’anno centotrentasette del dominio dei Greci.
Poi il re prescrisse con decreto a tutto il suo regno, che tutti formassero un sol popolo e ciascuno abbandonasse le proprie leggi. Tutti i popoli consentirono a fare secondo gli ordini del re.
Allora molti che ricercavano la giustizia e il diritto scesero per dimorare nel deserto con i loro figli, le loro mogli e i greggi, perché si erano addensati i mali sopra di essi.
Fu riferito agli uomini del re e alle milizie che stavano in Gerusalemme, nella città di Davide, che si erano raccolti laggiù in luoghi nascosti del deserto uomini che avevano stracciato l’editto del re.
Molti corsero ad inseguirli, li raggiunsero, si accamparono di fronte a loro e si prepararono a dar battaglia in giorno di sabato.
Dicevano loro: “Basta ormai; uscite, obbedite ai comandi del re e avrete salva la vita“.
Ma quelli risposero: “Non usciremo, né seguiremo gli ordini del re, profanando il giorno del sabato”.
Quelli si precipitarono all’assalto contro di loro.
Ma essi non risposero, né lanciarono pietra, né ostruirono i nascondigli,
protestando: “Moriamo tutti nella nostra innocenza. Testimoniano per noi il cielo e la terra che ci fate morire ingiustamente”.
Così quelli mossero contro di loro a battaglia di sabato: essi morirono con le mogli e i figli e i loro greggi, in numero di circa mille persone.

Fare di molti popoli una sola nazione è un nobile ideale purché sia salvaguardata la pluralità delle diverse «usanze». Antioco IV Epifane, volendo imporre un «pensiero unico», trucidò mille ebrei decisi a vivere secondo la fede dei padri. Il loro martirio fu un atto di resistenza al tiran-
no ed è un invito all’obiezione di coscienza verso leggi palesemente ingiuste.