Se Amazon, Facebook e Google diventano banche

(…) Secondo uno studio effettuato lo scorso anno dalla multinazionale della consulenza Accenture, ben il 40% dei millennial è già disposto ad acquistare servizi bancari da aziende come Amazon o Google. Il 36% comprerebbe volentieri una polizza assicurativa mentre il 56% si dichiara addirittura disponibile a ricevere un servizio di consulenza finanziaria. Ma il dato che stupisce di più è che in Italia, dove i risparmiatori sono spesso prudenti e avversi al rischio, la quota di persone che comprerebbe strumenti finanziari dai big di internet è addirittura sopra la media dei paesi industrializzati e varia tra il 46 e il 52% a seconda della categoria di prodotti. Le banche di tutta la Penisola hanno di che preoccuparsi.

Qui l’intero articolo