SALLCA CUB: LA CRICCA DEI MAGRI E DELLE TESTE DI PERA (una controparte adeguata per un CCNL di rapina)

DA SEGRETERIA NAZIONALE CUB-SALLCA

Il 28 maggio scorso si è svolto il primo incontro per il rinnovo del CCNL, in cui  è stata presentata la piattaforma e stabilito un calendario per il confronto esplorativo in data 18-23-30 giugno prossimi. Esiste un evidente problema di rappresentatività delle delegazioni trattanti: da parte sindacale non c’è mai stata elezione delle R.S.U. e l’approvazione plebiscitaria della piattaforma (95% il dato ufficiale) non rivela in QUANTI hanno votato; da parte datoriale il capo delegazione Francesco Micheli è in uscita da Intesa Sanpaolo e in scadenza in ABI con decorrenza 30.06.2014. Inoltre l’Abi ha da tempo seri problemi di “immagine”, vista la quota sempre più elevata di sue figure apicali che hanno procedimenti in corso di carattere penale. Ci occupiamo della più recente e grave delle vicende scandalose emerse agli onori della cronaca giudiziaria: il caso Carige.”   

Scarica qui il comunicato in evrsione pdf:

                                                                                           

1 Trackback / Pingback

  1. Antiscians. | SALLCA CUB: LA CRICCA DEI MAGRI E DELLE TESTE DI PERA (una controparte adeguata per un CCNL di rapina)

I commenti sono bloccati.