Meda: nell’indifferenza generale si aggira un killer silenzioso…

…e con essa anche i sottopassi per superare la frattura imposta dalla ferroviaria a Meda e soprattutto l’avvio del progetto centro commerciale (e relativo smaltimento eternit).

(…) Per essere chiari: se ci fossero i soldi Pedemontana potrebbe partire anche domani ed essere finita nel giro di due anni. Ma siccome il piatto piange, potrebbe darsi che se ne riparli tra dieci anni o forse più. (…)

Se non parte Pedemontana, la faccenda si fa critica per l’operazione immobiliare progettata dalla giunta Caimi sullo svincolo della Milano Meda: no autostrada, no via libera alle opere connesse. Non esattamente un buon biglietto da visita con cui presentarsi agli elettori.(…) 

( Pedemontana, ultima chance per trovare i soldi – Medinforma)

 

A quanto pare la salute dei medesi può attendere, non è una priorità.

Intanto noi aspettiamo che la Giunta si degni di rispondere alla nostra richiesta protocollata lo scorso 31 Marzo.

Leggi anche #Protocollo1 – Area Ex Medaspan e tutela della salute pubblica