L’amico certo si conosce nell’incerto

Mai detto fu più vero!  Almeno per il nostro CEO.

Se è vero quanto riportato da MF, dietro l’ingresso in massa dei Libici in UniCredit c’è Vittorio Terzi, AD di McKinsey Italia e presidente della Camera di Commercio USA in Italia,
Sembra comunque che la società di consulenza si sia mossa con l’avallo del numero uno di UniCredit, Alessandro Profumo, anch’egli cresciuto nelle fila di McKinsey. Al contrario, il presidente di Unicredit, Dieter Rampl, sarebbe stato informato delle operazioni soltanto a cose fatte.

Non resta che chiedersi: chi avrà pagato la parcella a Terzi? Milano o Tripoli?

Qui le News: (Repubblica)   –  (SoldiOnline)  –  (Borsaitaliana)