La vendetta del PD nei confronti di Unicredit costo 246milioni di Euro a quest’ultimo?

(…) Come scrive La Stampa, il senatore Andrea Augello durante l’audizione di Ghizzoni in commissione banche rileva che Palazzo Chigi, contro il parere del tesoro, deciderà di bloccare all’ultimo una norma sulle Dta (imposte differite attive) che avrebbe equiparato il trattamento fiscale delle banche italiane a quello delle altre banche Ue.

Una norma che se fosse passata avrebbe permesso a Unicredit di risparmiare ben 246 milioni visto che la banca accumulato miliardi di perdite e la norma verte proprio sul canone da pagare per mantenere in bilancio i relativi crediti.(…)
Da più parti tale stralcio della norma è visto come una sorta di vendetta nei confronti di Unicredit allepoca della guida Ghizzoni che negò l’aiuto ad Etruria.(…)