Giorgia Meloni conquista i leghisti (QELSI)

anche i leghisti!

Giorgia Meloni conquista i leghisti

Romana, piccolina e orgogliosa quando pronuncia la parola Italia Giorgia Meloni potrebbe essere esattamente l’antitesi del modello Leghista. Ci si aspetterebbe qualche fischio o al limite freddezza alla festa della Nazione Romagnola organizzata da Gianluca Pini deputato locale della Lega Nord.
Al contrario quando la Meloni entra nella piazza gremita da un migliaio di militanti a Milano Marittima il clima è tutt’altro.
Cammina parallela a Nunzia Di Girolamo. Sono arrivate contemporaneamente ma a differenza dell’ex ministro NCD viene fermata, fotografata e applaudita.
Non avrebbe avuta accoglienza migliore nemmeno durante una iniziativa di Atreju. “Giorgia”- la chiamano con una confidenza familiare giovani e anziani caratterizzati da accessori verde padano – facciamo una foto? Soltanto tu e Matteo rappresentate una speranza per noi.” Ovviamente di tratta di Matteo Salvini che di lì a poco sopraggiunge anche lui assalito affettuosamente dal suo popolo. …continua…