Ecco una cosa di cui si dovrebbe occupare il Parlamento.

Il Segretario della fabi sul decreto liquidità e le sue problematiche.

Dibattito politico che dura da settimane sulla questione migranti, per ciò che attiene i fondi per la sopravvivenza delle PMI italiane zero!

Con quale classe politica abbiamo a che vare…poveri noi!

Queste accuse fatte dal sindacato dei bancari andrebbero. Se confermate bisognerebbe prendere gli opportuni provvedimenti!

Alcune banche ritengono di guadagnare poco con i prestiti fino a 25.000 euro (come da decreto liquidità, ndr): così, all’esterno, raccontano una cosa, mentre all’interno danno indicazioni in senso opposto perché parlano di poca convenienza e spingono i direttori di filiale, in maniera subdola, a non erogare credito e contemporaneamente dicono che lo devono fare per senso civico“. Lo ha detto (La Presse) il segretario generale della FABI, Lando Maria Sileoni, intervistato durante la trasmissione Radio Anch’io su Radio Rai Uno.

Tratto da: Decreto liquidità, Sileoni (FABI) su Radio Rai Uno: spinte a direttori filiali per frenare erogazioni fino a 25.000 euro perché “si guadagna poco”