Composizione dei board degli istituti di credito italiani. L’analisi di Bankitalia.

Piccata analisi di Simona Sotgiu dello studio di Bankitalia sulla composizione dei board degli istituti di credito italiani.

Unicredit, Intesa, Mps, non solo le piccole banche sono criticate da Bankitalia

Niente nomi e riferimenti diretti nello studio dei tecnici della Banca d'Italia sulla composizione dei board degli istituti di credito, eppure alcune considerazioni sono abbastanza chiare su pletoricità e anzianità dei vertici delle banche italiane, in cui le donne ad esempio latitano… Comunque una domanda sorge spontanea: perché non ci sono nomi e riferimenti precisi nella ricerca di Bankitalia? Bazoli è protetto dalla privacy?…

Troppo numerosi, poco diversificati e spesso non adeguati tecnicamente. E’ il profilo degli amministratori degli istituti di credito delineato da una ricerca della Banca d’Italia sulla composizione delle banche nazionali e sul loro funzionamento. L’analisi dei documenti di autovalutazione provenienti da 43 banche coinvolte nell’indagine ha rivelato, anzi confermato, quanto osservatori di settore e la stessa Vigilanza di Bankitalia avevano notato: la tendenza ad avere consigli di amministrazione troppo numerosi, scarsamente diversificati nel genere e nell’età a cui si aggiunge la scarsa – quando non inesistente – valutazione dei titoli o delle competenze dei vari consiglieri di amministrazione… …continua accedendo al sito Formiche!