Banche: Fiba Cisl, premesse vertenza non buone, attendiamo giudizio su piattaforma -2- (Borsaitaliana.it)

Banche: Fiba Cisl, premesse vertenza non buone, attendiamo giudizio su piattaforma -2- (Il Sole 24 Ore Radiocor)

Roma, 27 ott – Il presidente del Casl dell'Abi, Alessandro Profumo, precisa Romani, "si e' presentato all'incontro di oggi per il rinnovo del contratto del credito ribadendo ancora una volta la necessita' di 'non consentire incrementi delle dinamiche salariali' e di rinegoziare, preliminarmente a qualunque discussione sull'inflazione, 'i perimetri di applicazione del Ccnl e della contrattazione aziendale'. Di fronte al rifiuto del tavolo sindacale di qualunque scambio tra un'ipotesi indefinita di recupero inflattivo e l'impoverimento delle competenze del contratto, Profumo ha accettato di formalizzare, nel corso del prossimo incontro del tavolo principale (mercoledi' 29 ottobre), le posizioni dettagliate dei banchieri in materia economica e di perimetro contrattuale, oltre a quelle relative ad ogni altro singolo aspetto della piattaforma contrattuale, mentre, per i temi oggetto dei cantieri di lavoro (inquadramenti e area contrattuale), i documenti prodotti dall'Abi saranno consegnati gia' nella giornata odierna". Romani conclude imputando alle banche "la mancanza di strategia e di lungimiranza che ha loro impedito di utilizzare gli anni della crescita economica per progettare una vera ristrutturazione del settore, a partire dai modelli organizzativi e di business e l'omerta' di fronte a fenomeni di mala gestio di cui oggi, non casualmente, ci troviamo a pagare un prezzo altissimo".